Scuola sempre più digitale con stem, robotica e tinkering

di: Redazione - 11/05/2018
Scuola sempre più digitale con stem, robotica e tinkering

La digitalizzazione della didattica sta portando profondi cambiamenti nelle metodologie formative, e anche l'Italia si sta adeguando ai tempi. Ad esempio, la provincia di Varese è molto attenta e vivace nei confronti delle innovazioni. Come riportato dal quotidiano “Varese News”, infatti, ben cinque istituti lombardi, tra superiori e comprensivi, hanno vinto il bando della Regione Lombardia “Generazione Web” che punta a innovare attraverso le tecnologia.

Nei giorni scorsi sono partiti i nuovi corsi, gratuiti ed aperti a tutte le scuole di ogni ordine e grado, per rimanere aggiornati sulle novità digitali in merito alla didattica:

  • la robotica;

  • il tinkering, cioè sperimentare la scienza attraverso attività di costruzione che valorizzano la creatività;

  • le STEM (scienze, tecnologia, ingegneria e matematica) e la realtà virtuale ed aumentata.

“Si è trattato di un grande lavoro di squadra coordinato dal polo per la formazione digitale – ha commentato Cristina Bralia, coordinatrice del polo – a cui hanno risposto tutti i dirigenti e gli animatori digitali del territorio. Le iscrizioni stanno andando molto bene. Gli insegnanti sono attratti dalla robotica, così come dalle scienze (STEM) che vengono ora rivisitate con l’ausilio di sensori e specifici software. Particolare fascino stanno suscitando la realtà virtuale e la realtà aumentata, il tinkering in una lettura rivolta ai più piccoli, così come tutti i docenti sentono l’esigenza di supporto rispetto ai bisogni educativi speciali. Insomma, al momento tutto sembra procedere tra entusiasmo e l’eccitazione delle novità”.

Anche a Lucca, nel festival nazionale della didattica che si terrà a Febbraio, Varese sarà presente con le STEM e la Realtà Virtuale, nonché con il progetto Edu Designer che sta superando i confini della provincia come best practice per stimolare e motivare i docenti dal punto di vista della formazione digitale.

Tutte queste attività sono in linea con il Piano Nazionale Scuola Digitale, un pilastro fondamentale de La Buona Scuola (legge 107/2015).

Per essere preparati e aggiornati sull'utilizzo delle nuove tecnologie, è possibile conseguire una certificazione informatica, che oltre a dare punteggio in graduatoria in seconda e terza fascia, fornisce competenze e conoscenze in merito ai più innovativi strumenti didattici.

ISCRIVITI ONLINE SUBITO