Coding a scuola: un corso online per impararlo con facilità

di: Redazione - 09/11/2020
Coding a scuola: il corso online per impararlo

Il termine coding a livello letterale significa "programmazione informatica" ed è una materia che ha come base il pensiero computazionale, cioè tutti quei processi mentali che mirano alla risoluzione di problemi combinando metodi caratteristici e strumenti intellettuali (come i giochi interattivi). In pratica vuol dire scrivere le istruzioni che permettono ad un oggetto o a un computer di fare quello che fa.

Il coding consente di imparare le basi della programmazione informatica, insegna a dialogare con il computer, a dargli comandi in modo semplice e intuitivo.

L’obiettivo non è formare una generazione di futuri programmatori, ma educare i più piccoli al pensiero computazionaleche è la capacità di risolvere problemi – anche complessi – applicando la logica, ragionando passo passo sulla strategia migliore per arrivare alla soluzione.

Con il progetto di digitalizzazione delle istituzioni scolastiche questo nuovo metodo è stato inserito nelle scuole primarie e secondarie.

Come imparare le basi del coding con un corso online

Per apprendere in modo facile e veloce le basi del coding, è possibile iscriversi a un corso coding online, riconosciuto dal Miur e proposto da Soloformazione.it, che permette di:

  • Sviluppare competenze informatiche
  • Apprendere le nozioni base di programmazione
  • Conoscere i linguaggi principali di programmazione
  • Realizzare progetti didattici con il coding
  • Trasferire le conoscenze apprese alla classe

Il corso coding online permette inoltre di aumentare il punteggio nelle graduatorie GPS.

Clicca qui per maggiori informazioni sul corso coding

Coding per bambini: come insegnarlo in modo divertente

L’insegnamento della programmazione a bambini avviene tramite l’utilizzo di giochi coding, soprattutto per i più piccoli, di cui si può trovare un elenco qui

Per gli alunni più grandi è possibile usare programmi e giochi interattivi al computer per l'insegnamento del coding a scuola, come i robot che obbediscono a comandi in codice, oppure apposite applicazioni, come Scratch: un "tool" di programmazione visuale che permette di creare il proprio gioco virtuale o speciali animazioni. Eccone alcune:

  • Scratch Junior
    Figlia minore di Scratch, ambiente di programmazione inaugurato dal Mit per i più piccoli, consente di creare giochi e storie interattive con la programmazione a blocchi
    Per iOS e Android, gratis
    Età: dai 5 ai 7 anni
    scratchjr.org

 

  • Swift Playgrounds

Definita una delle migliori applicazioni create da Apple, è un percorso didattico che insegna a programmare in Swift, linguaggio creato a Cupertino nel 2014
Per iPad, gratis
Età: dagli 8 ai 12 anni
Apple.com/swift

  • Pocket Code

Il programma permette di creare, modificare e condividere giochi, video musicali, storie interattive create (da migliaia di utenti) con Catrobat, linguaggio di programmazione visuale
Per Android, gratis
Età: dagli 11 ai 18 anni
Catrobat.com

  • Kodable

Il pensiero computazionale insegnato da genitori e insegnanti tramite giochi a percorsi risolvibili con la logica. Include un “curriculum” per bimbi in 5 fasi
Per iPad, gratis (acquisti in app)
Età: dai 6 agli 8 anni
Kodable.com

  • Hopscotch

Giochi, disegni 3D, arte digitale e anche siti web: la programmazione a oggetti nella forma più semplice possibile
Per iOS, gratis (acquisti in app)
Età: dai 9 agli 11 anni
Gethopscotch.com