Messa a disposizione: perché fare un invio programmato della domanda

di: Redazione - 09/07/2020
Messa a disposizione: perché fare un invio programmato della domanda

La messa a disposizione sarà anche quest'anno un metodo molto usato dalle scuole per convocare i docenti.

Infatti, a causa del ritardo dei concorsi e dell'uscita delle graduatorie, non sarà così scontato riuscire a coprire tutte le cattedre di cui c'è bisogno.

Inoltre, mancano ancora tantissimi docenti abilitati in sostegno, che ancora stanno aspettando l'inizio del prossimo corso di specializzazione in sostegno.

Come programmare l'invio della messa a disposizione

Per inviare la messa a disposizione non è necessario aspettare agosto o settembre: si può infatti inviare anche ora, e decidere prima in quale periodo programmare l'invio

Come si programma la messa a disposizione

Cosa è necessario per l'invio della messa a disposizione

Per l'invio della mad online è necessario specificare alcuni dati, oltre quelli anagrafici:

  • la classe di concorso per la quale ci si candida;

  • la disponibilità al sostegno, se interessati.

 

Invia ora la messa a disposizione