Bullismo e cyberbullismo: un corso per affrontare il problema

di: Redazione - 20/08/2018
Bullismo e cyberbullismo: un corso per affrontare il problema

Il bullismo e il cyberbullismo sono problematiche che stanno diventando sempre più rilevanti all'interno della scuola. Spesso gli episodi di violenza e vessazione avvengono addirittura con il silenzio di genitori e insegnanti.

Ma che fare se non si vuole essere complici di episodi di bullismo e anzi combatterli attivamente? Iniziamo con il fare più chiarezza su questi argomenti.



Non si considera mai che bullismo e cyberbullismo avvengono a causa di una mancata formazione, di una educazione comportamentale ed emozionale assente unita a una visione empatica ancora non sviluppata in giovane età. Un egocentrismo emozionale che viene rafforzato al giorno d'oggi da esempi sbagliati e deleghe di responsabilità per lo sviluppo dei futuri adulti che ci circondano.


Bullismo e cyberbullismo, quali sono le differenze

La scuola è il primo luogo di aggregazione eterogenea con cui i ragazzi vengono in contatto, un luogo dove per la prima volta si confrontano e si “affrontano”. I casi di bullismo a scuola sono frequenti ma per fortuna le dinamiche sociali di un ambiente educativo possono essere visibili, affrontate e contrastate.
Con l'ingresso dei più giovani sul web invece
queste dinamiche diventano nascoste, settoriali e continuative. La vittima non ha più via di fuga, non ha un luogo sicuro dove evitare l'aggressione, è sotto tiro 24 ore su 24.
Nel cyberbullismo
la violenza non ha mai fine, perché rimane visibile, presente e a portata di schermo ogni momento della propria giornata. Se prima una lettera, un affronto verbale o corporeo (seppur sempre deprecabili) erano delimitati dal tempo stesso della lettura/azione, ora l'offesa si ripresenta ogni volta che l'alunno è connesso a internet.

Tutte le informazioni negative, positive, false o vere, connesse a noi, una volta nel web non possono essere cancellate e controllate.
La facilità di accesso a internet porta giovani adulti non educati alla comunicazione e all'ambiente stesso del web ad entrare in contatto con un mondo senza conoscerne le conseguenze.


Come affrontare il bullo


Il bullo si può combattere con azioni di contrasto e di
sensibilizzazione all'interno delle classi riguardo ai maltrattamenti fisici; bisogna integrare anche momenti formativi per contrastare anche le violenze psicologiche.

Un ottimo modo per avvicinarsi al tema senza far subito alzare un muro da parte dei più sensibili al tema (sia come vittime che come oppressori) è quello di far vedere in classe dei film sul cyberbullismo e discuterne insieme. Ecco una lista di alcuni titoli:

Cyberbully Pettegozzi online - un film perfetto e realistico che affronta le conseguenze del cyberbullismo.

Nerve - Un film d'azione ma che ci pone davanti il dilemma: fino a dove siamo disposti a spingerci per il giudizio altrui e per la nostra proiezione online?

Ben X - Ispirato a una storia vera. Un giovane ragazzo vittima di bullismo trova l'unica via di fuga nei giochi online.

Disconnect - Un film per farci riflettere sul nostro rapporto con la vita reale e quella virtuale.

A girl like her - Un altro film molto realistico che ci fa affrontare le dinamiche e le insidie del cyberbullismo nei licei.

13 reasons why - Una serie televisiva di successo che ha appassionato giovani e adulti e che con la narrazione dei migliori thriller affronta il tema sia dalla parte delle vittime che dei carnefici.

Cosa è possibile fare contro il bullismo e il cyberbullismo

Un ottimo modo per prevenire il problema è quello,come docenti, di formarsi e aggiornarsi sul tema per non lasciare soli i propri studenti nelle insidie della Rete e capire le strutture e le dinamiche del mondo social e web tra i più giovani.
Un ottimo modo per far avvicinare
anche i docenti meno digitalizzati al mondo web è il corso Eipass “Esperto in Bullismo e Cyberbullismo”.

Il corso è completamente online ed è in linea con i requisiti della formazione continua richiesti ai docenti.

E' diviso nei seguenti moduli:

  • I dati personali e la violazione della privacy

  • Rilevanza penale del fenomeno del cyberbullismo

  • Le responsabilità del personale scolastico

  • Persecutori vittime e spettatori: ruoli psicologici sul palcoscenico esistenziale

  • Atti del Convegno Il Bullismo e il Cyberbullismo a scuola

Attraverso il corso online sul bullismo e cyberbullismo sarà possibile conoscere e scoprire

  • Cosa vuol dire cyber bullying

  • Chi colpisce il cyberbullismo, chi sono le vittime e cosa fare

  • Quando nasce e quando è cyberbullismo

  • Bullismo e cyberbullismo come riconoscerlo, come evitarlo e come contrastarlo.



In base alla legge sul bullismo 2017 “Tutela dei minori per la prevenzione e il contrasto del fenomeno del cyberbullismo” è responsabilità della scuola avere al suo interno personale docente esperto in materia e in grado di contrastare il fenomeno del bullismo.

Il modo migliore per evitare che gli studenti siano degli utenti passivi del web è quello di essere i primi a conoscere gli strumenti e aiutarli dall'interno.

ISCRIVITI AL CORSO