Lezioni virtuali con la classe: lo strumento Zoom Cloud Meeting

di: Redazione - 19/03/2020
Lezioni virtuali con la classe: lo strumento Zoom Cloud Meeting

Uno dei software più utilizzati dai docenti in questo periodo per le lezioni a distanza è senza dubbio Zoom Cloud Meeting.

Cos'è e come funziona Zoom Clound Meeting

Ottimo sia per lezioni online che per meeting di lavoro, è uno strumento molto utile in questo periodo.

In sostanza consente di realizzare videochat di gruppo e videoconferenze.

Clicca qui per scaricare Zoom

Zoom si può utilizzare sia su PC (Windows o Mac) che su tablet o smartphone.C'è la versione Zoom Basic, gratuita, e altre a pagamento con maggiori funzionalità.

Con la versione Basic si possono comunque creare videoconferenze con un massimo di 100 partecipanti, ma con una durata limitata, cioè al massimo per 40 minuti.

Se però le chiamate vengono fatte solo con 2 persone, non c'è limite di tempo.

Come iniziare una videolezione con Zoom

L’utente che fa partire il video crea una stanza virtuale per la videochiamata, all’interno della quale può gestire varie impostazioni, sia audio sia video, oltre alla possibilità di condividere lo schermo del dispositivo utilizzato per la conferenza.

Ci sono poi anche numerose funzionalità che si possono aggiungere, che consentono di servirsi di una chat interna alla videoconferenza oppure di una lavagna interattiva utile per segnare appunti o informazioni importanti.

Per avviare una videoconferenza, che sia da PC Windows o Apple, si dovrà scaricare la web-app, quindi cliccare su “Host a meeting”, scegliere tra le tre opzioni possibili e attendere il caricamento della stanza.

A questo punto si possono invitare i partecipanti, attraverso un messaggio di posta elettronica oppure copiando il link di invito e incollandolo nelle varie chat in cui si è presenti con gli utenti da invitare.

Il procedimento da smartphone, sia Android sia iOS o da tablet, prevede il download dell’app, il login con le credenziali scelte durante la registrazione che comunque va sempre effettuata, a prescindere dai dispositivi utilizzati, quindi far partire il processo cliccando su “New Meeting” e poi invitare i partecipanti a cui basterà cliccare sull’invito ricevuto e attendere che Zoom Cloud Meeting processi la richiesta.

Tutorial video per utilizzare Zoom

Zoom Pro: la versione a pagamento

Esiste poi il piano Zoom Pro, che offre 1 GB di spazio per le registrazioni in cloud delle videoconferenze più importanti al costo di 13,99 euro al mese. In questo caso non è più attivo il limite dei 40 minuti di durata per le conferenze di gruppo (il massimo passa a 24 ore), mentre l’utente che organizza la videoconferenza potrà scegliere tra ulteriori tool, come quello che permette di silenziare alcuni utenti.