Tabella valutazione titoli graduatorie ATA 2021: la bozza del decreto

di: Redazione - 20/01/2021
Tabella valutazione titoli graduatorie ATA 2021: la bozza del decreto

Si sta avvicinando la riapertura e l’aggiornamento della terza fascia ATA.

Le nuove graduatorie saranno valide per gli anni scolastici 2021/22, 2022/23, 2023/24 e sostituiranno integralmente quelle attualmente in vigore. L’obiettivo del Ministero è quello di avere le graduatorie già pronte a settembre ma per fare ciò occorre un grosso lavoro da parte delle segreterie scolastiche, agevolato quest’anno dal fatto che la domanda non sarà più cartacea ma telematica.

È forse questa la maggiore novità della bozza del decreto di riapertura e aggiornamento della terza fascia ATA, che sabato scorso è stata presentata ai sindacati. La prossima settimana ci sarà un nuovo incontro in cui probabilmente verrà illustrato il funzionamento della piattaforma telematica per la presentazione della domanda.

Per il resto, la bozza del bando non si discosta molto da quella già utilizzata nel 2017.

Scarica la bozza con la Tabella Titoli ATA 2021 

I punteggi dei titoli sembrano invariati

Oltre la bozza del bando del rinnovo delle graduatorie terza fascia ATA, ai sindacati è stata data anche la tabella della valutazione titoli allegata al bando. Dalla lettura dell’allegato A, si evince che non sono state apportate modifiche ai punteggi rispetto al passato triennio 2018/2019, 2019/2020 e 2020/2021, quindi dovrebbe essere confermato:

- 1 punto per corso di dattilografia (solo per assistente amministrativo);

- fino a 0,6 punti per corso Pekit o corso Eipass (0,6 per i profili di assistenti amministrativi, assistenti tecnici, cuochi o di infermieri, 0,3 per i profili collaboratori scolastici, addetti alle aziende agrarie e guardarobieri)

Data presentazione domanda graduatorie ATA 2021

Non è stata ancora stabilita una data esatta, il MIUR ha proposto il periodo dal 1° febbraio al 2 marzo. Si tratta però di una data ancora provvisoria, non confermata. Infatti i sindacati ritengono necessario evitare questa procedura in periodi concomitanti con altre importanti procedure come l’avvio della prossima campagna vaccinale per le scuole, le operazioni di mobilità, l’emanazione del bando ATA dei 24 mesi. Presumibile che, vista la necessità di altri incontri con i sindacati, la data di presentazione delle domande possa slittare dal 1°giugno al 1° luglio 2021.

Tutti i diritti sono riservati ed è vietata anche la riproduzione parziale. Il layout e le schede informative, sia web che inviate via email sono di proprietà di soloformazione.it pertanto è fatto assoluto divieto replicare o copiare parte del layout e dei contenuti